Pill #6: Caftano, abito unisex




Non ci sono storie, d'estate fioccano i bellissimi caftani.
Questo capo ora utilizzato per scendere in spiaggia, ha una tradizione lunghissima di quasi otto secoli! Era ed è, infatti, un abito tradizionale: a portarlo come mantello militare le popolazioni mediorientali del XIII secolo, soprattutto turchi e persiani (da loro kaftan e qaftan).
Successivamente lo si userà in Russia tre secoli dopo, durante gli anni di Pietro il Grande dove si porterà come sopravveste. La lunga veste era un capo prettamente maschile, aperto sul davanti, con maniche molto lunghe, dai colori sgargianti e spesso a righe.

Un altro capo che dal guardaroba maschile è approdato a quello femminile. Sentivo che qualcuno stava riproponendo le gonne per gli uomini...Questi costumi lasciamoli a chi li sente parte della propria cultura e non agli uomini occidentali alla ricerca dell'originalità a tutti i costi!

ENG: No ways, in summer appear beautiful caftans.
This garment now used to go on the beach, has a long tradition of almost eight centuries! It was and it is, in fact, a traditional dress: a military cloak wear by the Middle Eastern populations in thirteenth century, especially the Turks and Persians (from their words kaftan and qaftan).
Then it will be used in Russia three centuries later, during the years of Peter the Great as overdress. This dress was a masculine item, open front, with very long sleeves, and often brightly colored stripes.

Another ite, from the male wardrobe reached the female one. I heard that someone was proposing skirts for men ... Let these costumes to those who feel part of his culture and not to Western men looking for originality at all costs!